skip to Main Content
TikTok Business Ads, A Chi Conviene?

TikTok Business ads, a chi conviene?

Tutti conoscono TikTok, ma avete sentito parlare di TikTok Ads? Questa nuova piattaforma potrebbe incentivare la crescita del tuo business online, vediamo come.

Indice

TikTok è un’app di social media che consente agli utenti di creare e visualizzare brevi video musicali personalizzati. Specialmente nell’ultimo anno, l’app ha avuto un vero e proprio boom di crescita. Attrae, infatti, 800 milioni di utenti attivi in tutto il mondo. Grazie alla sua facilità d’uso, gli utenti possono semplicemente navigare passivamente su TikTok (scorrendo e guardando i contenuti degli altri utenti senza contribuire).

Grazie quindi alla sua crescita straordinaria e alla semplicità e immediatezza, TikTok è diventata fonte di interesse dei marketer. All’inizio del 2019, l’app ha lanciato una versione beta della sua offerta di annunci. Da allora, grandi nomi come Grubhub, Nike, Fenty Beauty e Apple Music hanno utilizzato gli annunci di TikTok per promuovere i prodotti in campagne uniche e visivamente convincenti. Con il targeting avanzato e le caratteristiche uniche di creazione degli annunci, la piattaforma TikTok Ads è diversa da molti dei suoi predecessori. Se utilizzata in modo efficace, può quindi anche essere fonte di conversioni e di profitto per le aziende.

Come nasce TikTok?

L’app è di proprietà di ByteMedia, che ha lanciato una versione cinese dell’app chiamata Douyin nel settembre 2016. TikTok, che utilizza lo stesso software di Douyin, è stato rilasciato come controparte internazionale di Douyin un anno dopo. Non molto tempo dopo, ByteMedia ha acquisito l’app di lip-syncing Muscial.ly e, dopo aver combinato le due app nell’agosto 2018, ha rapidamente guadagnato popolarità.

Ad oggi, con 800 milioni di utenti attivi mensili, TikTok batte LinkedIn (660+ milioni), Reddit (430+ milioni), Snapchat (218+ milioni), Twitter (340+ milioni) e Pinterest (322+ milioni). Gli utenti Apple e Google Play hanno scaricato l’app TikTok più di 1,5 miliardi di volte. TikTok è la sesta app più popolare a livello globale in base al numero di utenti attivi mensili. Gli utenti di TikTok abbracciano 150 paesi in tutto il mondo. 

A differenza delle altre app, TikTok raggiunge la cosiddetta “Generazione Z”, ossia coloro che sono nati dalla metà degli anni 90 fino al 2010. Quasi la metà degli utenti di TikTok ha un’età compresa tra i 16 e i 24 anni. Ha quindi un crescente potere di acquisto, proprio per quella fascia di età che si appresta ad entrare nel mondo del mercato.

TikTok for Business

Alla luce di quanto detto, come possono le aziende sfruttare il potere di TikTok e raggiungere i giovanissimi?

Al momento, è ancora presto fare un pronostico deciso sul valore che TikTok può avere nel mondo del marketing. L’app è ancora troppo “giovane”, ma ci potrebbero essere presto degli sviluppi e dei cambiamenti che potrebbero renderla un punto chiave nello sviluppo del marketing online. 

TikTok Ads è una piattaforma diversa dalle precedenti e può raggiungere un target, quello della Generazione Z, che tutti gli altri non hanno.

In attesa, ecco i modi attuali in cui un marchio può utilizzare l’app per il marketing:

  • Creare un profilo consapevole

Bisogna innanzitutto creare un profilo, produrre contenuti e raggiungere, attirare e “fidelizzare” un pubblico specifico. Bisogna tenere a mente che gli utenti non utilizzano l’app per guardare le pubblicità di TikTok, quindi qualsiasi marchio che voglia essere coinvolto dovrebbe avere una buona conoscenza del tipo di contenuto da utilizzare prima di creare un account. A differenza di social media come Facebook o Twitter, gli utenti di TikTok spesso basano i loro contenuti su tendenze e meme: questo significa che il contenuto di interesse può cambiare rapidamente (ciò che è popolare una settimana non sarà necessariamente popolare la prossima) e la chiave è comprendere e cavalcare la tendenza con un tempismo perfetto. Sebbene il contenuto originale sia apprezzato, è il contenuto reazionario quello più premiato. 

Rispetto agli altri social, TikTok veicola contenuti di tendenza che in una settimana potrebbero esaurirsi. Per questo, è fondamentale il tempismo

  • Pagare per gli annunci ufficiali di TikTok

Questa opzione è disponibile solo in alcuni paesi e ha un prezzo restrittivo. Gli annunci TikTok a pagamento possono presentarsi in diverse forme, tra cui:

  • Annunci pre-roll: video che inizia non appena gli utenti aprono l’app. L’annuncio può poi essere reindirizzato a un link interno o esterno (un altro video su TikTok o un sito web o un’applicazione esterna). Attualmente, questo tipo di annuncio è limitato a un inserzionista al giorno.
  • Annunci in-feed: video che appaiono mentre gli utenti scorrono. Gli annunci in-feed sono posizionati in fondo ai video organici di TikTok o nel feed come parte della coda dei video, a seconda del tipo di prodotto.
  • Sfide promosse con hashtag: video che incoraggiano le presentazioni degli utenti utilizzando un hashtag personalizzato; una volta impostato l’hashtag, gli altri utenti di TikTok sono incoraggiati a provarlo e a postare il risultato utilizzando l’hashtag associato. Quando i marchi pagano per le sfide di hashtag, i loro hashtag vengono promossi per alcuni giorni e di solito sono accompagnati da un microsito dove gli utenti possono acquistare i prodotti del marchio all’interno di TikTok. 
  • Effetti brandizzati: un filtro effetto personalizzato per i creatori da utilizzare nei video. 

Come accennato, gli annunci di TikTok sono costosi (si parla di budget quali da 50k a 100k in annunci o 150k per una sfida promossa con hashtag, quindi attualmente, gli annunci a pagamento risultano più alla portata di grandi aziende con un fatturato importante). Mentre le grandi aziende come Nike e Disney hanno rapidamente iniziato a fare pubblicità su TikTok per acquisire le cosiddette impressions, gli annunci TikTok potrebbero essere meno accessibili per le piccole imprese. Poiché TikTok Ads è ancora in beta, il processo di impostazione degli annunci non è ancora completamente online. 

Leggi anche: Il funnel perfetto. come strutturare una campagna social.

  • Lavorare con gli influencer

Come per Instagram, lavorare con un influencer TikTok per promuovere un prodotto o servizio è un’ottima via di mezzo tra lo spendere molto in annunci e cercare di produrre il proprio contenuto. Tuttavia, poiché non è possibile includere URL cliccabili nelle didascalie dei video TikTok (come avviene invece nei post e nelle storie di Instagram), non è sempre facile indirizzare il traffico verso i siti web da questi video.

  • Creare una campagna pubblicitaria TikTok

Nella dashboard di TikTok Ads, è possibile cliccare sulla scheda Campagna nella parte superiore della pagina e scegliere l’obiettivo primario dell’annuncio: in questo caso, è possibile scegliere tra tre opzioni (Traffico, Conversioni e Installazione di app). La campagna ha inoltre un budget giornaliero o totale che non deve essere inferiore a un determinato limite (che dipende dai vari stati in cui TikTok viene utilizzato). Una delle caratteristiche più utili della dashboard di TikTok Ads è che permette di selezionare anche altre piattaforme su cui pubblicare gli annunci, che includono tutta la sua famiglia di app come Vigo Video (solo in India), BuzzVideo, News Republic ecc. C’è anche un’opzione per i posizionamenti automatici, dove TikTok determina e colloca l’annuncio nell’app in cui potrebbe funzionare meglio. La sezione Targeting permetterà poi di definire il pubblico target e quindi i parametri quali la posizione, l’età, il sesso, le lingue, gli interessi, i dispositivi e altro ancora.

Una versione beta

Quindi qual è il modo migliore di fare pubblicità su TikTok per i marchi? Sfruttare le caratteristiche uniche dell’app e la cultura degli utenti.

Poiché TikTok è un luogo di creatività, e poiché il modo migliore per creare annunci TikTok non è ancora del tutto chiaro ed è in fase sperimentale, soprattutto per i marchi con piccoli budget di marketing, non è detto che possa funzionare sull’aspetto pubblicitario.

Grazie a un’offerta completa di strumenti di progettazione e automazione, gli annunci di TikTok sono facili da impostare e padroneggiare. Allo stato attuale, l’aspetto più impegnativo della pubblicità sulla piattaforma sembra essere proprio il target da raggiungere e i costi non sostenibili per le piccole aziende.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top