skip to Main Content
E-mail Marketing: Perché è Importante Per Il Tuo Business?

E-mail marketing: perché è importante per il tuo business?

Una campagna di e-mail marketing consente di veicolare messaggi pubblicitari personalizzati ai clienti e aumentare la loro fidelizzazione al brand. Questo strumento può apportare molti vantaggi al tuo business. Scopri quali sono.

E-mail marketing: cos’è?

L’e-mail marketing è uno degli strumenti del web marketing che sfrutta la posta elettronica per inviare messaggi promozionali ai consumatori. Nonostante rappresenti uno degli strumenti più datati, è ancora oggi il più utilizzato dai professionisti del marketing, indipendentemente dal tipo di attività, B2C o B2B, dalle dimensioni dell’azienda e del settore. Questo perché è considerata una delle forme di promozione più accessibili ed efficaci. Ha un effetto immediato sia nelle vendite, a breve periodo, che nello sviluppo del marchio, a lungo termine.

L’e-mail marketing può rappresentare l’opzione più efficace
in termini di costi, conversioni e fidelizzazione

Nel tempo, è diventato il metodo di comunicazione preferito dalle aziende che cercano di tagliare le spese, entrare in contatto con gli acquirenti e aumentare i profitti. L’e-mail marketing rappresenta, infatti, l’opzione di costi più efficace per la fidelizzazione dei clienti, la loro conversione, l’acquisizione di nuovi clienti e la consapevolezza dei consumatori. Per questo motivo, la maggior parte dei marketers utilizza questo strumento da apripista per le loro campagne di comunicazione.

DEM e Newsletter: gli obiettivi dell’e-mail marketing

Il ricorso all’e-mail marketing può avere due finalità: indurre il consumatore ad effettuare un acquisto o intrattenere rapporti nel tempo con clienti e stakeholders. Nel primo caso, si utilizza la Direct E-mail Marketing (DEM), strategia basata sull’invio di messaggio promozionale. Le aziende, di solito, raccolgono un elenco di indirizzi e-mail di clienti o potenziali clienti a cui inviare messaggi con un fine commerciale, come un’offerta speciale o un catalogo di prodotti.

 

Leggi anche: Il funnel perfetto. Come strutturare una campagna social.

Le Newsletter, invece, sono messaggi inviati con l’obiettivo di costruire una relazione stabile con i clienti e hanno un fine informativo. Le newsletter vengono inviate regolarmente a un elenco di clienti e abbonati con una cadenza specifica. Il loro invio, inoltre, è subordinato all’iscrizione al servizio che il cliente è tenuto ad autorizzare ai fini del rispetto delle condizioni di privacy.

I vantaggi dell’e-mail marketing

L’e-mail marketing rappresenta una vera opportunità per la crescita del tuo business. Tra i principali vantaggi, che hanno portato all’affermarsi di questo strumento di comunicazione, troviamo sicuramente un facile recupero dell’investimento. Infatti, non c’è bisogno di grossi investimenti di denaro per lanciare una campagna di e-mail marketing, e il ROI è più alto rispetto a tutti gli altri metodi di marketing.
Inoltre, questo strumento è facilmente misurabile. Le aziende sanno quante e-mail sono state inviate, quante ne sono state aperte, la percentuale di clic e di annullamento dell’iscrizione. Per questo motivo, possono ottenere facilmente statistiche molto accurate su una determinata campagna.

L’e-mail marketing è uno strumento facilmente misurabile,
che offre statistiche accurate ed immediate

L’e-mail marketing è uno strumento veloce ed efficiente, che permette di raggiungere i clienti in tempi molto brevi. Vista la concorrenza sempre più agguerrita, infatti, oggi il tempismo è di cruciale importanza e i canali tradizionali non danno la stessa garanzia.
Infine, l’ultimo vantaggio dell’e-mail marketing è la personalizzazione dei messaggi. I contenuti promozionali possono essere personalizzati ad-hoc per ciascun cliente, attraverso promozioni e contenuti coerenti con i loro interessi.

Personalizzazione dei messaggi

La personalizzazione dei messaggi è sicuramente una delle caratteristiche chiave dell’e-mail marketing. Può contribuire alla crescita del tuo business, consentendoti di arrivare ai consumatori e conquistare maggiormente la loro attenzione. Il messaggio, infatti, può essere personalizzato per i diversi clienti, inviando loro comunicazioni precise, customizzate in base agli interessi, alle abitudini e agli acquisti più recenti.

Per una buona personalizzazione, occorre creare un database di utenti che hanno già manifestato interesse per l’azienda, e segmentarli per creare campagne di successo. I professionisti del marketing, per questo, utilizzano spesso sistemi di gestione delle relazioni con i clienti (Customer Relationship Management – CRM). Questi archiviano ed elaborano le informazioni relative ai consumatori, permettendoti di inviare il messaggio giusto al cliente giusto e nel momento giusto. In questo modo si ottimizza la comunicazione e si ottengono prestazioni migliori.

Le tue campagne DEM hanno dei tassi di conversione bassi?

L’aggiunta nell’e-mail di informazioni specifiche del consumatore è un altro elemento della personalizzazione di un messaggio pubblicitario. Le aziende possono incorporare nei messaggi le informazioni che hanno acquisito sul consumatore, per personalizzarli e renderli più interessanti. Inoltre, è possibile aggiungere contenuti informativi, come la visualizzazione di un prodotto sfogliato dall’utente in passato, e non informativi, come il nome del destinatario. Chiamare l’utente con il suo nome, infatti, può aumentare il tasso di apertura dell’e-mail e la probabilità di raggiungere l’obiettivo vendita.

Le automazioni permettono di indirizzare all’utente
informazioni specifiche, in un rapporto one-to-one

Un errore da non compiere, però, quando si parla di personalizzazione dell’e-mail, è non creare distorsioni tra l’oggetto dell’e-mail e il contenuto. Quest’ultimo può essere anche buono, ma se l’utente aveva aspettative diverse, indotte dall’oggetto, ignorerà l’e-mail. Pertanto, è preferibile ideare una riga dell’oggetto pertinente al contenuto dell’e-mail e sufficientemente interessante da indurre gli utenti ad aprire il messaggio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top