Napoli Academy Vesuvio

Academy 4.0 e Napoli diventa la Silicon Valley d’Europa.

Digital Transformation & Industry Innovation Academy

Chi continua a dire che il Sud Italia non riesca a stare al passo coi tempi forse ancora non sa che Napoli, grazie ad una nuova digital academy, ha ormai tutti i numeri per potersi definire la Silicon Valley italiana, anzi, d’Europa.

La Apple Academy ha appena concluso il primo anno di formazione sulle App per i suoi talentuosi studenti ed ecco che Deloitte Digital e la Federico II presentano la nuova ed esclusiva «Digital Transformation & Industry Innovation Academy». L’obiettivo è di fornire a neo-laureati o prossimi alla laurea, nel contesto tecnologico del polo universitario di San Giovanni a Teduccio , gli strumenti per dialogare con quel mondo produttivo che sta investendo sempre di più nei temi del digitale e dell’innovazione.

Sappiamo bene che l’industria sta affrontando una trasformazione importante, trainata dalla crescita esponenziale delle tecnologie. In alcune recenti analisi si evidenzia come l’investimento in digitale generi una crescita che va ben oltre il valore del capitale investito. Il ROI stimato infatti si aggira attorno al 20-25%, verso una media generale del 15%, con un beneficio dunque del 50% superiore a quello dell’investimento medio in altre aree. Altro dato interessante è che le imprese “digital intensive” crescono di più̀ (tra il 6 e il 13% di fatturato all’anno) e sono più̀ redditive delle altre (tra il 3% e il 4% in più̀ di margine).

Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane spiega: “Guidare la trasformazione del sistema industriale italiano verso le nuove frontiere della digitalizzazione e della globalizzazione richiede nuove figure professionali di alto livello. La collaborazione tra Deloitte e Federico II raccoglie questa sfida e si propone di formare le eccellenze del futuro capaci di trasformare le nuove imprese nella prospettiva di industria 4.0”.

Iscrizioni

L’Academy di Deloitte partirà in autunno, soltanto 50 i talenti che verranno selezionati nel mese di Settembre. Il progetto didattico, articolato in due blocchi da 4 mesi ciascuno con una pausa di 1 mese, sarà sviluppato con una metodologia di “blended learning” che prevede un’ integrazione tra formazione in presenza e didattica esperienziale. I docenti coinvolti nel progetto formativo saranno sia di estrazione accademica sia appartenenti al mondo del lavoro. L’accordo avrà una durata iniziale di 3 anni, esattamente come è già avvenuto per l’Academy di Apple. Se la formula funzionerà il numero degli ammessi potrà aumentare.

Continuità

Che l’annuncio della nuova iniziativa abbia seguito di pochi giorni la chiusura del primo corso per Applicatori di Apple, ha quindi disegnato uno scenario di continuità. Vengono smentiti così quei vecchi luoghi comuni per cui un tempo si riteneva che  per il Mezzogiorno, a certi livelli a era impossibile garantire la necessaria continuità. Dunque  il fatto che la città del Vesuvio sia diventata un forte attrattore di questo  genere di esperienze formative non è un dato trascurabile. Noi di Infocube ne siamo ovviamente orgogliosi.

Vuoi restare aggiornato e ricevere i nostri contenuti appena sfornati? Iscriviti alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *